fbpx

Termini e Condizioni Contrattuali

Condizioni generali di fornitura dei servizi di consulenza e formazione

Si riportano di seguito le condizioni generali applicate da InstaGo S.r.l., di seguito “INSTAGO”, alla fornitura di servizi di consulenza e formazione:

  1. CONDIZIONI GENERALI

1.1 Ambito di applicazione
Le presenti condizioni si intendono applicate a tutte le offerte e le conferme d’ordine di INSTAGO ed a tutti agli incarichi affidati alla stessa. Eventuali condizioni generali del Cliente non troveranno applicazione, neppure parziale, se non sono espressamente accettate per iscritto da INSTAGO. La stessa disposizione si applica in relazione a eventuali allegati agli ordini o comunque ad altra documentazione che siano di provenienza del Cliente.

1.2 Integrazioni e modifiche
Eventuali integrazioni e/o modifiche delle presenti condizioni generali, avranno effetto soltanto a seguito di accettazione scritta da parte di INSTAGO.

  1. ACCETTAZIONE DI INCARICHI E MODALITÀ DI ESECUZIONE

2.1 Durata di offerte e preventivi
Tutte le offerte e tutti i preventivi comunicati in qualsiasi forma, sono da considerarsi non vincolanti, salva esplicita clausola in senso contrario e hanno durata massima di trenta giorni, salvo espressa diversa indicazione in essi riportata.

2.2 Modalità di accettazione
Non si accettano ordini verbali. L’accettazione degli ordini dovrà avvenire mediante invio a INSTAGO del modulo di conferma d’ordine allegato alle offerte compilato e firmato, oppure mediante accettazione per e-mail, mediante compilazione ed invio a INSTAGO delle schede di iscrizione a corsi, oppure mediante invio a INSTAGO ordini elaborati dal Cliente, purché riportino il contenuto dell’offerta consulenziale.

2.3 Accettazione implicita delle condizioni
L’invio di un qualsiasi ordine da parte del Cliente costituisce piena ed incondizionata accettazione delle presenti condizioni generali Nell’emettere proprie lettere di incarico, nel convocare tecnici INSTAGO pur non sottoscrivendo formalmente un ordine (eventuali casi di urgenza), nell’effettuare pagamenti di anticipi, il Cliente attesta di avere preso conoscenza dei contenuti dell’offerta di INSTAGO e delle presenti condizioni generali e di averle accettate.

2.4 Modifiche e revisioni dell’ordine
Eventuali revisioni, integrazioni o modifiche richieste a INSTAGO su un ordine già ricevuto, non sono da considerarsi comprese nel prezzo dell’offerta e comporteranno pertanto la fatturazione aggiuntiva dei relativi importi. Nel caso le suddette modifiche vengano richieste prima dell’inizio dei lavori, previo accordo con il Cliente INSTAGO formalizzerà al Cliente stesso nuova offerta relativa ai nuovi contenuti del servizio. Nel caso le suddette modifiche vengano richieste in corso d’opera, ovvero a lavori già iniziati, INSTAGO formalizzerà al Cliente stesso gli oneri derivanti dalla modifica delle condizioni contrattuali originariamente pattuite e tale formalizzazione avrà valore di attestazione di conoscenza ed accettazione da parte del Cliente delle nuove condizioni di fornitura.

2.5 Corrispettivo
Dal corrispettivo indicato nella offerta e/o nella conferma d’ordine di INSTAGO, resta esclusa la fornitura di servizi non esplicitamente specificati, nonché di eventuali servizi la cui necessità dovesse emergere nel corso dell’assistenza o di servizi legati all’insorgere di emergenze e situazioni impreviste. In caso si verifichino le suddette circostanze e vengano ricevute da INSTAGO in tal senso esplicite richieste da parte del Cliente, INSTAGO provvederà ad inoltrare specifico preventivo di spesa, salvaguardando in ogni caso le necessità di intervento legate all’urgenza (per le quali si procederà successivamente alla fatturazione a consuntivo).

2.6 Acquisto prodotti e-learning
Il Cliente, acquistando corsi di formazione in modalità e-learning offerti ed erogati attraverso la piattaforma InstaGo:

  1. dichiara di aver letto preventivamente la Scheda informativa;
  2. esprime il consenso ad utilizzare il proprio indirizzo e-mail per tutte le attività inerenti la conclusione ed esecuzione del relativo contratto, nonché all’invio di informazioni sull’offerta didattico-formativa;
  3. dichiara di avere letto e compreso la privacy policy, nelle condizioni di utilizzo del Sito;
  4. dichiara di conoscere i prerequisiti hardware e software necessari per poter usufruire pienamente dei corsi acquistati (PC, browser ecc.), la cui verifica è da considerarsi onere esclusivo in carico al Cliente;
  5. RINUNCE ED ANNULLAMENTI

3.1 Rinunce relative a consulenze e corsi di formazione aziendali presso il Cliente
Gli incarichi annullati/disdettati meno di 48 ore prima del momento in cui avrebbero dovuto avere inizio, saranno soggetti ad una penale pari al 50% dell’importo dovuto dal Cliente. In caso di annullamenti/disdette comunicati da parte del Cliente tra 7 giorni prima dell’esecuzione dell’incarico, INSTAGO avrà facoltà di fatturare il 30% dell’importo dovuto dal Cliente per l’esecuzione completa dell’ordine. Gli annullamenti comunicati prima di tali scadenze non comporteranno spese. Nel caso in cui il Cliente, una volta attivato il servizio, per qualsiasi motivo decida di sospendere o posticipare l’esecuzione dello stesso, INSTAGO avrà il diritto di addebitare pro quota al Cliente il lavoro svolto fino al momento della sospensione o del posticipo.  Nel caso di annullamento e/o disdetta comunicati dal Cliente successivamente alla attivazione del servizio, ovvero nel caso di mancata riattivazione del servizio entro 90 giorni dalla sospensione e/o posticipo dello stesso, fermo il diritto di INSTAGO di ricevere il pagamento pro quota dei servizi prestati, il Cliente sarà tenuto a corrispondere a INSTAGO, a titolo di penale, un importo pari al 30% della quota di servizi non erogati.

3.2 Contratti di consulenza e assistenza
Le condizioni di servizio specificate nelle offerte, si riferiscono esclusivamente alla normativa applicabile al momento dell’emissione delle offerte stesse e della eventuale sottoscrizione dell’ordine. Nel caso di successiva variazione della sopra citata normativa, o nel caso di successivo rientro nel campo di applicazione di ulteriori norme già esistenti o nuove, l’eventuale richiesta di estendere l’assistenza anche alle nuove norme o campi di applicazione suddetti, non si intenderà compresa nel prezzo dell’offerta, ma dovrà essere oggetto di specifica revisione contrattuale (vedi punto 2.4). Qualora la suddetta richiesta di estendere l’assistenza anche ad eventuali nuove norme applicabili, comporti secondo INSTAGO, un aumento del compenso previsto per il contratto originario, si procederà secondo le modalità previste al precedente punto 2.4.

  1. RESPONSABILITÀ PER I SERVIZI E PRODOTTI FORNITI

4.1 Responsabilità nei confronti del Cliente
INSTAGO si riserva il diritto di far eseguire, interamente o in parte, a terzi l’incarico conferito. Nel caso INSTAGO affidi lavori, interamente o parzialmente, a terzi, manterrà comunque le proprie responsabilità nei confronti del Cliente.

I tecnici ed il personale di INSTAGO, non potranno in alcun caso intervenire direttamente a supporto del personale del Cliente in attività operative, tecniche e/o amministrative attinenti alla specifica attività del Cliente, né utilizzare attrezzature del Cliente per svolgere la propria attività, a meno che quest’ultima eventualità sia prevista dagli accordi contrattuali e relativi supplementi inerenti la sicurezza sul lavoro.

4.2 Limitazione di responsabilità

4.2.1 Il servizio erogato si intende riferito esclusivamente ad un ruolo consultivo, ovvero all’assistenza/consulenza/affiancamento del Cliente, non avendo INSTAGO alcuna possibilità di influire direttamente sugli aspetti strutturali/organizzativi riguardanti le attività del Cliente. Il servizio erogato non si basa inoltre sulle informazioni riguardanti le attività del Cliente (aspetti strutturali/organizzativi, natura dei rischi, organizzazione del lavoro, programmazione ed attuazione delle misure preventive e protettive, descrizione di impianti e processi produttivi, illustrazione operazioni, attività e mansioni svolte, dati su infortuni e malattie professionali, provvedimenti adottati dagli organi di vigilanza) fornite a INSTAGO da parte del Cliente. Pertanto, nessuna responsabilità potrà essere attribuita a INSTAGO, in caso di eventuali carenze/errori/omissioni, che dovessero essere rilevate nel sistema produttivo/organizzativo/documentale del Cliente e sanzionate da parte delle Autorità di sorveglianza, conseguenti ad informazioni carenti/errate/omissive fornite a INSTAGO. Il Cliente garantisce sulla veridicità e completezza dei dati e delle informazioni forniti a INSTAGO per l’espletamento degli incarichi di consulenza e formazione affidati e se ne assume l’esclusiva responsabilità.

4.3 Reclami: comunicazione da parte del Cliente
Eventuali reclami da parte del Cliente in merito a vizi nel lavoro consegnato, nonché in merito agli importi fatturati, dovranno essere comunicati per iscritto (mail admin@insta-go.it) entro otto giorni dalla data di ultimazione dei servizi (art. 2226 CC). La comunicazione di eventuali reclami, non autorizzerà in alcun caso il Cliente a non adempiere ai pagamenti dovuti a INSTAGO. Nel caso in cui gli eventuali vizi non siano stati comunicati per iscritto nei termini sopra indicati, il Cliente si intenderà decaduto da qualsiasi garanzia in relazione ai vizi dei servizi.

4.4 Forza Maggiore
I vincoli contrattuali tra INSTAGO e il Cliente verranno reciprocamente sospesi in caso di “forza maggiore”. Con “forza maggiore” si intende ogni circostanza non prevedibile al momento della sottoscrizione del contratto, che rende di fatto ragionevolmente impossibile per le parti esigerne il rispetto, ovvero ogni circostanza in cui si verifica: malattia, sciopero del lavoro, guerra, pericolo di guerra, agitazioni, problemi di trasporto, incendio, calamità e altri gravi problemi presso INSTAGO o presso i suoi fornitori. Se la durata della situazione di “forza maggiore” dovesse rendere ragionevolmente impossibile onorare il contratto, ogni parte potrà annullare il contratto mediante invio all’altra di dichiarazione scritta, senza che siano previsti indennizzi per alcuna delle due parti, salvo il diritto di INSTAGO di ottenere dal Cliente il pagamento per i lavori eseguiti fino a quel momento.

  1. PROPRIETÀ

5.1 Proprietà INSTAGO
Tutti i materiali prodotti e consegnati nel corso dell’erogazione dei servizi e durante i corsi di formazione, restano di esclusiva proprietà di INSTAGO o del legittimo proprietario, qualora concessi in licenza d’uso; essi pertanto non possono essere riprodotti o utilizzati in autonomia, né per corsi di formazione o per diverse utilizzazioni, né concessi o ceduti a terzi senza autorizzazione di INSTAGO. Eventuali eccezioni devono essere specificate per iscritto in offerta. INSTAGO rimane proprietaria dei lavori effettuati, fino al completo avvenuto pagamento dei corrispettivi dovuti a INSTAGO da parte del Cliente. INSTAGO rimane inoltre proprietaria degli strumenti e delle metodologie utilizzate per l’espletamento degli incarichi ricevuti da parte del Cliente.

Il Cliente si impegna a non compiere atti che ledano in qualsiasi modo i diritti di esclusiva proprietà di INSTAGO relativi ai contenuti dei servizi di e-learning acquistati, i relativi diritti d’autore e di copyright, di distribuzione e di uso esclusivo del sito web, delle immagini, dei testi e contenuti, informativi e/o didattici, presenti all’interno della Piattaforma e-learning; si impegna inoltre a non copiare, in tutto o in parte, i contenuti formalizzati nei prodotti/servizi di e-learning acquistati e a non cedere o far utilizzare e/o visionare ad altri, in nessun modo, nemmeno parzialmente, i prodotti, servizi e relativi materiali di cui ha ricevuto licenza d’uso.

5.2 Proprietà – materiali affidati dal Cliente
INSTAGO avrà la massima cura dei materiali che eventualmente riceverà da parte del Cliente (documenti scritti ecc.), ma non si assume in alcun caso la responsabilità in caso di perdita, distruzione o danneggiamento dei suddetti materiali, esclusi i casi di dolo o colpa grave. INSTAGO assicura la completa riservatezza di tutte le informazioni delle quali verrà a conoscenza durante lo svolgimento del servizio e l’impegno di riservatezza si protrarrà anche oltre il termine dell’incarico. INSTAGO non potrà in alcun modo trarre profitto o vantaggio dalle informazioni di cui sia venuta in possesso durante l’esecuzione dell’incarico.

  1. PAGAMENTO

6.1 Termini di pagamento e ritardi
I pagamenti da parte del Cliente dovranno essere effettuati in base alle condizioni concordate e definite nelle offerte e riportate in fattura. I termini di pagamento indicati, sono da considerarsi termini non modificabili. Qualora i suddetti termini non vengano rispettati, il Cliente è da considerare immediatamente inadempiente, senza che nessun sollecito o messa in mora sia richiesta.

Nel caso in cui il Cliente non proceda al pagamento delle fatture nei termini prestabiliti, a partire dalla scadenza di tale termine il Cliente stesso sarà considerato debitore di interessi pari agli interessi legali in vigore in quel momento, calcolati su base giornaliera (D.Lgs.231/2002).

Nel caso di cui al capoverso precedente, INSTAGO avrà il diritto di considerare sospesi tutti i propri doveri nell’ambito dell’accordo e di eventuali altri accordi con il Cliente ed avrà inoltre la facoltà di risolvere per intero o parzialmente l’accordo con una semplice comunicazione senza intervento giudiziario, di riprendere le consegne effettuate e/o di richiedere corrispondenti indennizzi. Tutte le spese giudiziarie ed extra-giudiziarie saranno a carico del Cliente. Lo stesso vale in caso di fallimento o sospensione dei pagamenti.

6.2 Controversia sugli importi fatturati
In caso di controversia sugli importi fatturati, il Cliente è tenuto a presentare il reclamo entro il termine di 8 giorni dal ricevimento della relativa fattura. In mancanza di tale reclamo nel suddetto termine, il Cliente si intenderà decaduto da qualsiasi contestazione.

6.3 Proroga dei pagamenti
In corrispondenza della eventuale richiesta del Cliente di ottenere una proroga dei pagamenti dovuti a INSTAGO, inoltrata a INSTAGO necessariamente prima della scadenza prevista e concessa da INSTAGO al Cliente, avrà valore solo se concessa per iscritto.

  1. DIRITTO DI REFERENZA
    INSTAGO potrà dichiarare pubblicamente (materiale illustrativo cartaceo, internet) di aver lavorato per il Cliente, specificando il tipo di lavoro, le metodologie, i risultati. Per corsi o consulenze fatturati a persone fisiche, INSTAGO potrà dichiarare pubblicamente (materiale illustrativo cartaceo, internet) di aver lavorato per la persona, senza poter precisare argomenti trattati o altre caratteristiche del lavoro: potrà essere citata l’area di intervento (esempio: “formazione sicurezza”, “formazione qualità”, “consulenza gestione aziendale”, ecc.). Tramite la sottoscrizione di un ordine, il Cliente autorizza InstaGo S.r.l. a citare tra le proprie referenze, nel proprio curriculum e nel proprio sito internet il riferimento all’ordine stesso.
  2. LEGGE APPLICABILE E FORO COMPETENTE
    La legge applicabile è esclusivamente quella italiana e per qualsiasi controversia dovesse insorgere sulla interpretazione delle clausole dell’ordine, che non possa essere risolta in via amichevole tra le parti, il Foro competente è esclusivamente quello di Benevento.